Autore: Daniele Gareri

  • Andare

    Nelle notti d’ottobre il tempo è freddo, a volte piove ed il vento fa cadere le prime foglie. In queste serate lo stereo passa sempre la canzone giusta, un po’ come Neil Young in “Certe Notti” di Luciano. Acceleri e provi a superare pensieri, preoccupazioni, problemi, ma per quanto tu possa accelerare loro rimangono lì […]

  • Un giro a Lisboa

    I vicoli si allargano e si stringono alternandosi. Al centro i binari degli eléctricos sono una presenza costante ed assecondano salite e discese. E poi angoli di rara bellezza e diversi miradouro da togliere il fiato con il fiume Tago sullo sfondo. Lisbona, finalmente! Le vie ciottolate ci accompagnano in ogni metro di questa città […]

  • Fuori dalla finestra

    Fuori dalla finestra Una madre che attende la figlia guardando fuori dalla finestra, spostando quella tenda cucita a mano dalla nonna che non c’è più. E poi le giornate di marzo che sono ancora un po’ fredde e il tepore di coperte pesanti, su divani scomodi, ed un camino ancora acceso. La televisione passa un […]

  • Il primo sole

    Cronache di una giornata di sole. Che bellezza!Sentite che profumo qua fuori signore e signori!!!E guardate su quel balcone, stanno sbocciando i primi fiori, e gli alberi fioriscono timidamente!Una giornata di sole così non si vedeva da mesi e mesi ormai, pare che l’inverno sia finito. Non ufficialmente però. Bambini in bici ed altri che […]

  • Il caffè del lunedì mattina

    Il caffè del lunedì mattina è il più buono della settimana. Amaro, forte, deciso. Uno schiaffo per riprenderti dal weekend, uno schiaffo che ti riapre gli occhi, che ti rimette in carreggiata, uno schiaffo che ti ricorda chi sei e che non hai bisogno di scuse, tu. Ed il caffè del lunedì mattina è servito, […]

  • Swing Baby, Swing!

    Una, due, tre, quattro e così via. Sempre più forte, come se calcassi con quella penna consumata, una, due, tre, quattro. Apro alla vita – prego si accomodi, non è ancora finita- le finestre spalancate, le porte buttate giù con un calcio, la luce. [Ti spiego, ho un dolore al petto, l’emotività mi frega ma […]

  • Buoni propositi 2017

    Oh beh, sono passati i primi undici giorni del 2017 e finalmente mi sono deciso a scrivere qualche buon proposito per questo nuovo anno. In linea di massima alcuni (quelli che non realizzo anno per anno), li riciclo sperando sia l’anno buono, altri ne aggiungo di volta in volta. Poi ci sono quelli che subentrano […]

  • Addormentati – buona notte

      Sentiti in dovere di volerti bene mentre fuori piove e l’autunno avanza. Abbracciati forte e lasciati avvolgere dal tepore di chi ha deciso di capirti, da chi hai lasciato entrare nella tua vita in punta di piedi. Fatti forza, sinceramente, fatti forza. Ascoltale quelle parole di chi ti vuole bene e ti vede assorto […]

  • Da Quassù

      Mi trovo in cima al “Top of the Rock”e sotto di me, la città che non dorme mai illuminata a giorno tra i grattacieli che svettano verso un cielo terso e limpido. E’una domenica sera di giugno, ventosa e calda. Sono completamente rapito da quello che i miei occhi stanno ammirando: la Grande Mela. Eccola […]

  • Pedalando

    Il silenzio della campagna al tramonto e due figure che viaggiano a fianco su una strada piena di curve, il profumo dei tigli che si fa sempre più forte come i sogni che per anni portano dentro. Le due biciclette procedono alla stessa velocità, e le parole escono serene da quelle bocche rapite l’una dall’altro. […]