Da bambino

Da bambino non odi,non fai male,non provi invidia. Da bambino sei candido,sei felice,sei sorridente,non conosci l’opportunismo,non ti fai abbindolare dagli altri,non sei malizioso,da bambino.
Da bambino sai che lui è un tuo amico vero e che ci crescerai insieme difendendolo,sostenendolo,aiutandolo,lo sai che andrà cosi. Da bambino sei innocente e guardi con stupore ogni cosa.

Poi cresci,diventi adulto e di colpo hai a che fare con tutte quelle cose che ora sono all’ordine del giorno.
L’invidia,la falsità, la cattiveria,l’odio,i sospetti,le insinuazioni.Ti ritrovi ad affrontare cose che una volta non immaginavi neanche. Se sei fortunato,i grandi amici rimangono al tuo fianco,ma può anche capitare che proprio quelli ti pugnalano alle spalle e non ti perdonano certi errori, perchè anche tu ne fai.
Diventi cattivo, l’invidia ti logora e arrivi a pensare male di un tuo amico,arrivi a puntare il dito verso di lui,arrivi ad insinuare di lui senza un motivo.Lo fai.

L’adulto sa fare male,il bambino la parola male non la conosce.

garo

4 pensieri su “Da bambino

  1. Non lo so Garo…come vedi anch'io ti leggo. Da bambina ero crudele, cattiva, egoista e "multipla", e generosa e spensierata e felice. Male o bene sono categorie affini. Non c'è uno senza l'altro, e ce li siamo inventati noi umani. Tristemente, hanno assunto forma e realtà. Ma quello che gli altri chiamano "morale", io la chiamo semplicemente "scelta imposta". Sii libero. Fottitene e starai meravigliosamente.

    "Mi piace"

  2. Ci sto provando,ci provo ogni giorno a fottermene,ma la vedo come una cosa brutta, nel senso che non è fregandosene di tutto e di tutti che si vive davvero..di qualcosa e di qualcuno a volte ti deve importare credo,parlo naturalmente di legami con persone importanti o situazioni importanti,e ancora nonostante tutto,faccio fatica a fregarmene,anche se ogni santo giorno cerco di convincermi a lasciare perdere e continuare sulla mia strada, senza dover dare spiegazioni a nessuno.Grazie per il commento!

    "Mi piace"

  3. Persone importanti. Forse non sono davvero tali se ci fanno soffrire. E forse, con un po' di sana autocritica, anche noi abbiamo fatto soffrire qualcuno, senza accorgercene, o con calcolata volontà. A me è accaduto, proprio con "la persona importante". Ma succede, e l'ipocrisia dei sempre e dei mai non è, a mio avviso, di questo mondo. Grazie a te.

    "Mi piace"

  4. Si sono d'accordo,spesso anche noi facciamo del male volontariamente o involontariamente e non possiamo certo aspettarci sempre rose dagli altri,oltre al fatto che a prescindere non dovremmo aspettarci nulla in generale.Però nonostante tutto,ci rimango ancora di merda.Ed allora,può sembrare immaturo,ma forse da bambini si stava meglio.Credo.

    "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...