Un bacio. (i due ragazzi se ne fregano)

Riot Breaks Out After Game In Vancouver

L’attimo prima.

Il momento più atteso, un secondo prima che le due labbra si possano sfiorare dando il via ad un big bang di emozioni, quell’attimo, proprio quello, è la scintilla che da il via a tutto. L’origine dell’amore, si sciolgono le convinzioni, cadono le certezze, mentre i due si baciano e tutto il resto si ferma. Un insieme di esplosioni cosmiche, prendono vita galassie, stelle, pianeti, nell’attimo di un bacio, c’è chi nasce e chi muore, che piange e chi ride, chi ama e chi odia, chi vola e chi cade, il tempo di un bacio, nascono mondi paralleli, alcuni li possono vedere, altri no, secondi magici di pura follia, istanti che cambieranno la loro storia, nel bene o nel male. Un bacio, la scintilla che scatena una moltitudine di conseguenze, non possono saperlo, ma si affidano a quel bacio ora che tutto crolla, l’unico appiglio, l’unica certezza che qualcosa cambierà, nel momento preciso in cui si toccheranno quelle labbra assetate d’amore e sature d’odio.

Quante parole hanno pronunciato quelle labbra? In Questo momento tacciono, non hanno nessun’intenzione di parlare, in questo momento baciano ed hanno solo voglia di continuare, dentro è tutto in subbuglio, il cuore a mille, e intanto stringe i fianchi e non la lascia andare, non disturbateli quei ragazzi, hanno gli occhi che brillano, in mezzo alle bombe, ai colpi di pistole, ai furti, alle ingiustizie, alle false promesse, alle illusioni, sta nascendo un nuovo mondo, il loro mondo, quello in cui si rifugeranno quando la realtà sarà troppo dura. Ci entreranno baciandosi, tenendosi per mano, danzando a tempo di musica, lasciateli stare quei due ragazzi, questo è il loro momento, il loro successo, ed ora non importa più niente, tutto sarà più forte, più sano, in due la felicità avrà ancora più senso. Ora lei si stacca un attimo, sussurra qualche parola all’orecchio del ragazzo ed inizia a canticchiare una canzone, è la sua preferita, Lui sorride guarda il cielo, tutto è immobile: un lungo sospiro…… ed un nuovo bacio, una nuova emozione, un nuovo inizio, una nuova canzone, stelle che brillano nella notte, ragazzi che sognano tutte quelle volte, e mano nella mano iniziano a camminare.

I chilometri percorsi non hanno importanza ora, i due ragazzi si sono trovati, il bacio, quel fatidico momento, è arrivato, tra l’invidia dei più grandi, induriti dal tempo mentre rinnegano questo momento, invidiosi dell’amore, che una mera delusione, ha allontanato dai loro cuori, i due ragazzi si baciano, si stringono forte, non si fanno scappare quest’istante, ripagando le notti in bianco, dando credito ai sogni che peraltro hanno coltivato per troppo tempo, nell’esplosione di passione, stanotte.. è nato un nuovo Amore.

Ridono di loro perchè credono ancora, ridono di loro perchè amano ancora, nel mondo che fa a gara ad essere distante ma è la paura che blocca i cuori di chi non vuole più amare, ed allora i due ragazzi se ne fregano, sognano, ed iniziano a volare.

La felicità è dei coraggiosi, l’amore è la spada degli audaci.

Daniele Gareri

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...