Le parole di Sofia

Le giornate scorrevano veloci e Roman rimpiangeva di non poter essere in quel parco pubblico. Osservava dalla finestra persone affaccendate in diverse attività durante il giorno. Li guardava dal suo letto, con tre grandi cuscini sotto la schiena a sostenerlo. Aveva chiesto di farlo rialzare per poter vedere meglio fuori e con questa nuova prospettiva, […]

Soli.

Ci sono anche le Notti tranquille,come questa.Penso a cosa succederà questo mese di Agosto in cui tutti i miei piani sono saltati (per fortuna) e mi sono ritrovato spiazzato,per niente organizzato,a fronteggiare questa caldissima estate.Sinceramente,mi chiedono: Cosa farai?come stai?vuoi venire con noi?..io rido.Rido perchè non voglio la vostra compassione,non voglio neanche rispondere alle vostre frasi […]