Categoria: storie

  • Due parole in via Veneto

    E’ l’ultima domenica del mese di marzo e la temperatura aumenta lievemente giorno dopo giorno.

  • Cronache dal fronte est.

    Gli ultimi inverni sono stati più freddi del solito. Nel tardo pomeriggio avete preso il borsone in pelle con vestiti pesanti, qualche ricordo ed una sola foto scattata tempo fa in una località di mare con un canale che attraversa il paese. Ingiallirà nel tempo in mezzo alle parole non dette. Le festività all’orizzonte sono l’ennesimo […]

  • Fuori dalla finestra

    Fuori dalla finestra Una madre che attende la figlia guardando fuori dalla finestra, spostando quella tenda cucita a mano dalla nonna che non c’è più. E poi le giornate di marzo che sono ancora un po’ fredde e il tepore di coperte pesanti, su divani scomodi, ed un camino ancora acceso. La televisione passa un […]

  • Il primo sole

    Cronache di una giornata di sole. Che bellezza!Sentite che profumo qua fuori signore e signori!!!E guardate su quel balcone, stanno sbocciando i primi fiori, e gli alberi fioriscono timidamente!Una giornata di sole così non si vedeva da mesi e mesi ormai, pare che l’inverno sia finito. Non ufficialmente però. Bambini in bici ed altri che […]

  • Il caffè del lunedì mattina

    Il caffè del lunedì mattina è il più buono della settimana. Amaro, forte, deciso. Uno schiaffo per riprenderti dal weekend, uno schiaffo che ti riapre gli occhi, che ti rimette in carreggiata, uno schiaffo che ti ricorda chi sei e che non hai bisogno di scuse, tu. Ed il caffè del lunedì mattina è servito, […]

  • Swing Baby, Swing!

    Una, due, tre, quattro e così via. Sempre più forte, come se calcassi con quella penna consumata, una, due, tre, quattro. Apro alla vita – prego si accomodi, non è ancora finita- le finestre spalancate, le porte buttate giù con un calcio, la luce. [Ti spiego, ho un dolore al petto, l’emotività mi frega ma […]

  • Ciao caro amico

    Te ne sei andato di lunedì pomeriggio che in fondo, è un giorno proprio noioso. Ci siamo salutati sabato e, tra le solite frasi di circostanza che si dicono in questi casi, eri consapevole di ciò che stava per accadere. Ho pensato tutto il fine settimana proprio a questo: come ci si sente a sapere […]

  • Un giorno buono

    Il mare stasera sembra parlare. In sottofondo note dolci accompagnano i passanti che questa sera sono arrivati in massa dai paesi limitrofi: ci sono davvero tutti sul lungomare. A largo le luci delle barche brillano intermittenti, mentre alcuni bambini scorrazzano per il corso calciando un super santos arancione ed abilmente dribblano i passeggini puntando di […]

  • 4 gennaio 2036

    Ciao Leonardo, Ti scrivo perché ormai sei grande e ci sono alcune cose che sento di dirti, forse per nostalgia o forse per assicurarmi che tu abbia capito l’importanza di certe persone che hanno voluto il tuo bene e che hanno lavorato dietro le quinte per far si che tu diventassi ciò che sei ora. Cose […]